• Guadagnare col Forex Online

 

Quotazioni Forex

Valute
Ask
Bid
USD/CAD
1.0171
1.0175
EUR/CHF
1.2282
1.2286
NZD/USD
0.8479
0.8483
EUR/GBP
0.8416
0.8420
AUD/USD
1.0279
1.0283
USD/JPY
98.070
98.100
USD/CHF
0.9427
0.9431
EUR/USD
1.3028
1.3031
EUR/CAD
1.3250
1.3260
EUR/AUD
1.2668
1.2678
 
 
 
 

L'Indice di Forza Relativa

In questo articolo descriviamo l'Indice di Forza Relativa e come avviene il calcolo stesso dell'indice.

Ti diamo il benvenuto al nostro articolo di tipo avanzato sul mercato del cambio di valute estere e come calcolarne l'indice di forza relativa. L'RSI o Indice di Forza Relativa è un oscillatore per analisi tecniche di forex che mostra quanto sia forte il prezzo paragonandolo verso l'alto e verso il basso con movimenti stretti. L'Indice di Forza Relativa Forex è uno strumento popolare perché è particolarmente facile da interpretare. L'oscillatore venne sviluppato da J. W. Wilder e stampato nella rivista Commodities nel 1978. Ti facciamo presente che l'Indice di Forza Relativa può anche riferirsi alla forza di un patrimonio in relazione al suo settore o al mercato totale. Ad esempio, XYZ potrebbe alzare il 3%, quando S&P 500 aumenta del 2%. Questo tipo di RSI è anche chiamata come CRS o Forza Relativa Comparata per evitare confusioni, dato che I due termini non hanno alcuna relazione.

Calcolo dell'Indice di Forza Relativa FX

Per ogni giorno viene calcolato un cambio verso il basso (D) e uno verso l'alto (U). I giorni “su” sono quelli con il punto di chiusura era più alto della chiusura della giornata precedente. La formula per il calcolo del RSI: U = chiusura oggi D=0 Dall'altra parte, i giorni “giù” sono quelli che che chiudono più in basso del giorno precedente (fai attenzione al numero D che è ancora positivo). La formula per l'RSI dei giorni giù: U = 0
D =chiusuraieri – chiusuradioggi.
Se il punto di chiusura di oggi è lo stesso del giorno precedente, entrambi U e D sono 0 (zero). Una media U è determinata con l'aiuto di una media mobile esponenziale, e usando come fattore di schieramento N giorni, come nel caso di D. Il rapporto tra queste medie è la RSI, ovvero l'Indice di Forza Relativa.

Questo viene convertito a un RSI tra 0 e 100,

Questo può essere scritto come segue per mettere enfasi sul modo in cui RSI mostra punti “su” come parte di un “sali e scendi” totali.

In teoria, l'EMA usa un carico infinito di dati storici del passato. E' necessario andare abbastanza indietro nel tempo oppure iniziare con una media relativamente semplice di N giorni,

e quindi continuare da qui con la formula normale EMA

Interpretazione dell'indice di forza relativa fx

Indice di Forza Relativa su un periodo di 14. J. Welles Wilder raccomanda di usare un periodo di chiarimento di 14, in base al suo calcolo di chiarimento EMA, ad esempio α=1/14 o N=27. Pensò che un titolo era stato “ipercomprato” quando ricevette il settantesimo livello, nel senso che il trader deve riflettere se vendere o meno. Valutò che il titolo fosse “ipervenduto” al trentesimo livello. L'idea è che quando c'è troppo movimento quotidiano e nella direzione 1 dimostra un estremo, e i prezzi saranno probabilmente invertiti. I livelli ottanta e venti sono anch'essi utilizzati, insieme ad altre variazioni che dipendono dalle condizioni di mercato.

Ci auguriamo che il nostro articolo sull'indice di forza relativa ti abbia saputo spiegare bene come calcolarlo in modo semplice e chiaro. Scopri nel nostro sito web molti altri articoli che ti aiuteranno ad accrescere la tua conoscenza del forex.